Invochiamo i Santi

Le preghiere ai Santi sono fonte di ispirazione e sono potenti contro il demonio che trema davanti alle loro immagini sacre. Preghiamo con fede ardente senza dubitare, credendo che i Santi hanno guadagnato meriti, potere e gloria per soccorrerci. Recitiamo con umile raccoglimento queste pie invocazioni, ricche di indulgenze e benedette dalle lacrime e dalle suppliche di migliaia di fedeli.

Preghiera a Santa Liberata

O gloriosissima Vergine Santa Liberata, che da Dio, con nome, otteneste ancora il dono di liberatrice dei mali ed infermità da cui in questa misera vita siamo soggetti vi prego col più intimo del mio cuore, a scamparmi da qualunque infermità e pericolo che possa sovrastarmi, Ma poiché poco, anzi nulla mi gioverebbe l’ottenere da voi la sanità del corpo, quando fossi infermo nell’anima, perciò umilmente vi supplico a liberarmi dal peccato, che è l’unica infermità che è dello spirito. Finalmente, nel punto estremo della mia vita, affinché gl’infernali nemici faranno ogni sforzo per riportare di me vittoria e rendermi eternamente loro schiavo, voi m’assistiate, o gran Santa, liberandomi in quelle angustie dalle insidie del comune nemico, affinchè possa passare felicemente in porto all’eterna salute. Amen.
Curia di Milano, 13 Ottobre 1898